Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

La sedentarietà fa ammalare il fegato

Stare troppo tempo seduti può comportare maggiori rischi per la salute cardiovascolare e il benessere psicologico, ma per la prima volta sono stati studiati gli effetti della vita sedentaria anche sul fegato. La notizia arriva dalla Corea dove è stato condotto uno studio che ha monitorato per 33 mesi circa 140mila persone.

I ricercatori hanno preso in esame i livelli di sedentarietà ed attività fisica, lo stile di vita e lo stato di salute del fegato. Alla fine gli studiosi hanno concluso che esiste una correlazione stretta tra sedentarietà e steatosi epatica non alcolica (NAFLD). Un collegamento che è risultato indipendente dall'indice di massa corporea dal momento che la NAFLD era collegata alla sedentarietà anche in soggetti con un indice di massa corporea inferiore a 23.

Michael Trenell dell’Institute of Cellular Medicine dell’Università di Newcastle, e coordinatore dello studio, non usa mezzi termini e conclude che "le nostre sedie ci stanno lentamente uccidendo". Il corpo umano è fatto per muoversi e costringerlo a stare troppo tempo seduto ed immobile provoca una serie di effetti diretti sulla fisiologia.