cache Epatite C: due milioni di casi in Italia

Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite C: due milioni di casi in Italia

Solo un italiano su cinque ha la reale percezione di quanto sia diffusa l’epatite C e dei rischi connessi alla malattia.

E’ il dato emerso da una recente indagine condotta per conto di Donneinrete Onlus e Women in Hepatology presentata nei giorni scorsi alla Camera dei Deputati. La percezione della reale portata della malattia, dunque, è decisamente scarsa rispetto ai numeri dell’epidemia: sono circa due milioni gli italiani affetti da epatite e diecimila le vittime che si registrano ogni anno.
 
Il Rapporto presentato a Roma è solo il primo passo di una campagna informativa, chiamata 'Per salvare il fegato non ci vuole fegato. Solo un test', che prenderà le mosse su tutti i media.
 
Come spiegato da Rosaria Iardino, presidente di Donneinrete, la campagna sarà destinata principalmente alle donne per tre ragioni: prima di tutto le donne hanno tradizionalmente una “minore attenzione a prendersi cura della propria salute”, inoltre è emergente il problema dell’alcolismo che “quando interessa le donne rimane celato tra le mura domestiche” e infine perché “l'infezione da epatite C può avere ripercussioni al momento della gravidanza e del parto".

Inoltre è importante tenere presenti le differenze di genere nel trattamento.

Fonti