Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

ernia del disco:intervento?

Codice domanda: O1E9238350

Da un'po di tempo che ho mal di schiena. Mi fa anche male la gamba dx e sensazione di formicoli.Non riesco stare a lungo in piedi,perché mi provoca le crampi alla gamba dx.Sto perdendo il riflessi delle due dita al piede dx.Ho fatto la RM. Vi scrivo il reperto RMModici segni spondilosici in specie di tipo interapofisario a carico dei metameri vertebrali in esame con scleroipertrofia dei processi articolari L4 L5 ed L5-S1 e lieve pseudoanterolistesi della L4.Lieve riduzione di ampiezza del canale spinale e dei canali di coniugazione nel tratto L4-L5.Lieve protrusione posteriore del disco intersomatico L3-L4.Lievi segni disidratativi ed ernia posteriore mediana del disco intersomatico L4-L5 che impronta il sacco duraleModica protrusione posteriore del disco intersomatico L5-S1 che impronta appena a sede mediana il sacco duraleCono midollare terminante a livello L1, di morfologia, dimensioni e segnale regolari.Vorrei capire meglio e sapere se devo fare intervento chirurgico? Grazie mille....

L'unico rilievo che potrebbe, forse, suggerire un intervento chirurgico è l'ernia del disco L4-L5. La decisione però deve passaree attravesro un'elettromiografia che stabilisca che quest'ernia abbia o no un effetto lesivo sulle radici del nervo sciatico. In caso di esame normale (per anormale si intende una situazione di danno neuromuscolare progressivo), non le consiglio l'intervento, perchè non garantisce affatto la risoluzione dei disturbi dolorosi. Saluti

Dott. Massimo Barrella
Policlinico Casilino, Servizio di Neurologia, Roma
Ospedale Sacco, Istituto di Endocrinologia, Milano
Rome American Hospital, Centro di Terapia delle Algodistrofie e Algie Croniche, Roma

A cura di Paginemediche.it