Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Esami diagnostici:valori alterati

Codice domanda: GG/1E35590

Salve mi chiamo gennaro e sono donatore di sangue. A seguito dell'ultima donazione sono risultate alte le transaminase val.62 vn 42, dopo circa 1 mese le ho ripetute e sono scese a 60 ho fatto le markes ed è risultato presente HBsAb. ma che cos'è? il dottore del centro mi ha detto che può essere una causa alimentare. Ho seguito anche una dieta per 1 mese, ma per raggiungere un valore normale ci vuole del tempo? la ringrazio per il suo parere.

La presenza di HBsAb esclude che la causa dell’alterazione delle aminotransferasi sia da attribuire ad una infezione da parte del virus B dell’epatite. Tuttavia vi sono molte altre cause di danno epatica che devono essere ricercate. Tra di esse una delle più importanti, per la sua frequenza, è l’epatite C. Pertanto la invitiamo ad eseguire approfondimento diagnostico ricercando, in prima istanza, l’anti-HCV.

A cura di Fegato.com