Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Esami diagnostici:Valori alterati

Codice domanda: GG/3D34996

Sono alto 1.75 peso 92 kg ultimamente ho fatto degli esami del sangue dove ho riscontrato le seguenti alterazioni: INDULINA BASALE 25.7, AST 77, ALT 112, gGT 84. da piccolo ho avuto l'epatite A, c'è da dire che in giro di 4 mesi sono ingrassato di 10kg. devo preoccuparmi? devo fare degli altri esami più specifici? gli altri esami tutto ok come potete vedere: EMOCROMO leucociti 7.90 Eritrociti 4.93 emoglobina 14.8 ematocrito 43.1 mcv 87.4 mch 30 mchc 34.3 piastrine 274 rdw-cv12.7
mpv10.1
FORMULA LEUCOCITARIA
neutrofiti&% 61
linfociti% 26.6
monociti%10.1
eosinofili%2.0
basofili%0.3
neutrofiti N.ro 4.82
linfociti n.ro 2.10
monociti N.ro 0.80
Eosinofili N.ro 0.16
basofili N.ro 0.02
ves 3
ESAME CHIMICO FISICO URINE
ph 5.5
glucosio 0
albumina 5
emoglobina 0.00
corpi chetonici 0
birilubina 0
urobilinogeno 0.2
poso specifico 1.016
ESAME CITOFLUORIMETRICO URINARIO
eritrociti 5
leucociti 14
cellule epiteriali 6
batteri 1246
TEMPO DI PROTROMBINA
PT% 96
PT INR 1.02
TEMPO DI TROMBOPLASMINA PARZIALE
PTT seconsi 35.8
PTT ratio 1.05
FIBRINOGENO 128
QUADRO PROTEICO tracciato normale
abTg 12.5
INSULINA BASALE 25.7
FT3 4.36
FT4 11.8
TSH1.69
GLUCOSIO107
UREA35
SODIO 142
POTASSIO3.7
PROTEINE TOTALI7.4
FERRO 59
URATI7.1
TRIGLICERIDI 78
AST77
ALT112
g-GT 84
AMILASI 82
LIPASI27

GRAZIE
SALUTI

L’aumento del peso corporeo è spesso causa di alterazione dei valori di aminotransferasi. E questo potrebbe essere il suo caso. Conviene quindi che si metta a dieta e che controlli ogni mese, per un periodo di 4-6 mesi, i valori di aminotransferasi. Alla fine di questo periodo di controlli, se persistono le alterazioni dei tests allora consulti un epatologo perché la visiti e giudichi della opportunità di sottoporla ad esame bioptico epatico e ad approfondimento diagnostico sulle possibili cause di danno epatico.

A cura di Fegato.com