Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Esami diagnostici:Valori alterati

Codice domanda: GG/3B31973

Salve, pochi anni fa ho avuto un tumore allo stomaco e ora periodicamente mi sottopongo ad esami di controllo. Negli ultimi esami del sangue tutto è risultato in regola tranne i valori dell'elettroforesi: albumina: 0,49% alfa 1: 56.80% alfa 2: 3.25% beta 1: 9.88% beta 2: 14.58% gamma: 14.99% rapporto a/g: 0. a cosa potrebbe essere dovuto? c'è la possibilità di un tumore al fegato? grazie mille.

Verosimilmente deve esserci un errore nella lettura dei dati dell’elettroforesi proteica in quanto il valore percentuale della frazione albuminica è troppo basso. Bisognerebbe poter vedere la figura rappresentativa del test. La cosa più opportuna tuttavia riteniamo sia quella di ripetere tale test. In ogni caso esso non rappresenta un marcatore che permette di far sospettare un tumore al fegato.

A cura di Fegato.com