Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Esami diagnostici:Marcatori tumorali

Codice domanda: FF/1G19449

Ho visto che nei miei esami del sangue da febbraio ad ora il valore CEA è aumentato (0,84 -1,0- e ultimo 1,09 ) mentre quello del CA 19,9 è diminuito (11,2 -19,3 11,0 ). Che importanza hanno questi marcatori? L'aumento continuo del CEA indica qualcosa? Grazie.

Il valore del CEA che lei riporta rientra, comunque, nei valori considerabili normali; mentre la diminuzione del valore del Ca 19-9 non ha alcun rilievo clinico, entro questi ambiti. Questi marcatori tumorali hanno importanza relativa e vanno necessariamente inseriti nel contesto clinico.

A cura di Fegato.com