Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Esami diagnostici:TAC

Codice domanda: EE/3L11415

Buongiorno, un'ecografia eseguita 2 anni fa dava un fegato nella norma. Un'ecografia successiva dopo alcuni mesi descriveva un fegato aumentato di volume con ecostruttura stipata e la presenza di una formazione nodulare iperecogena compatibile in prima ipotesi con angioma capillare. Dopo, un'altra ecografia dava epatopatia aspecifica, minute lesione focali epatiche verosimilmente angiomatose, verosimile angiomiolipoma del rene destro e minuta adenopatia all'ilo epatico di tipo reattivo. Un'ultima ecografia segnalava la presenza di una neoformazione anecogena di tipo cistico semplice e la presenza all'ilo epatico di 2 linfonodi ovalari sottili lunghi più di un cm di tipo reattivo. Certa di una vostra cortese risposta sul da farsi ringrazio e saluto cordialmente.

La disparita’ delle descrizioni ecografiche necessita di approfondire il quadro clinico con un’altra tecnica di indagine, quale la TC addome spirale trifasica con mezzo di contrasto per cercare di chiarire il piu’ possibile la situazione.

A cura di Fegato.com