Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Epatologia - Coliche biliari

Indicazioni

Ho avuto due coliche biliari nel giro di una settimanna. La seconda volta che mi sono recata al pronto soccorso sono stata ricoverata con diagnosi di colecistite acuta lisiatica. L'ecografia ha evidenziato quanto segue: fegato, reni, milza e pancreas nei limiti; colecistit con pareti ispessite di si...[Leggi tutto]

Indicazioni

Salve, ho 35 anni e da 3 anni circa soffro molto sporadicamente (ogni 10 mesi circa) di coliche biliari, alle quali ho sempre rimediato con la somministrazione di Buscopan. Purtroppo ultimamente mi è capitato di avere 3 coliche (a distanza di mesi), abbastanza ravvicinate nel tempo, con concomitante...[Leggi tutto]

Terapia medica utile

già precedentemente ho ricevuto una vostra gentile risposta, riguardante delle coliche biliari recidivanti e ricorso alla ERCP, dopo aver effettuato una ecoendoscopia si è evidenziato del fango biliare all'estremo distale della via biliare principale, cosa mi consigliate ? ricorrrere ancora alla E...[Leggi tutto]

Rettocolite ulcerosa

SONO AFFETTO DA RETTOCOLITE URCEROSA. DA CIRCA QUATTRO ANNI ACCUSO COLICHE BILIARI , DA TUTTI GLI ACCERTAMENTI FATTI INCLUSA LA COLANGIO RISONANZA ,NON RISULTANO CALCOLI ALLA COLECISTE, SOLTANTO BILE DENSA. ULTIMAMENTE LE COLICHE SI SONO ACCENTUATE E NON HO PIU' RISPOSTO ALLA TERAPIA INFUSIONALE CO...[Leggi tutto]

Mettere peso

Recentemente (aprile 2006) sono stato ricoverato all'ospedale per una colica biliare con tutti i valori epatici alterati. Dopo vari esami (sono tutt'ora sotto controllo) il medico specializzato in epatologia mi ha detto che molto probabilemte dovrò assumere l'acido ursodesossicolico tutta la vita a ...[Leggi tutto]

Sindrome post-colecistectomia

Gentili dottori, sono stato operato di colecisti in via laparoscopica a fine dicembre 2005, dopo oltre 20 anni di colecisti con pareti inspessite e calcoli, ma asintomatica (ultima eco prima dell'intervento aveva evidenziato alcune aderenze che hanno convinto x l'operazione). Sono una persona ansion...[Leggi tutto]

Ecografia addominale

HO avvertito coliche di seria entità sottocostali lato destro e dietro schiena con vomito di succhi gastrici, e dolori alla gamba destra. Che cosa può essere?...[Leggi tutto]

Centri

Caro dottore mia madre soffre di coliche addominali. Ella ha già avuto 20 anni fa un intervento di asportazione della colecisti per una calcolosi. Due anni e mezzo fa sono ricomparse le coliche e le è stato effettuato un intervento di ERCP con il quale hanno asposrtato calcoli dalle vie biliari. Sei...[Leggi tutto]

Intervento chirurgico

E' da due anni che ho scoperto di avere microlitisi nella colecisti. Ho rarissime colichette molto leggere. Ho portato avanti per due anni la terapia con l'acido ursodesissilicolico Ursoproge, ma la situazione non è migliorata e in un'ecografia di 3 giorni fa sono risultati presenti centinaia di cal...[Leggi tutto]

Terapia

Dopo una colica piuttosto dolorosa, ho fatto un'ecografia al fegato mi hanno riscontrato un ingrossamento dell'organo e dei calcoli piccolissimi alla colecisti. Ho fatto una cura con deursil 300 per diversi mesi, ora devo ripetere l'ecografia per vedere cosa è successo. Devo ricorrere all'intervento...[Leggi tutto]

Colecistectomia laparoscopica

A seguito di diagnosi di calcolosi colecistica (diversi calcoli di 3mm circa più sabbia biliare) e di ripetuti episodi di coliche dovrò a breve subire un intervento di colecistectomia laparoscopica. Avendo da poco partorito, 50 giorni fà, con taglio cesareo e asportazione dell'ovaio di destra per la...[Leggi tutto]

Terapia

Ho avuto due coliche epatiche (la prima a giugno 2004, la seconda a settembre 2005). Dagli accertamenti ecografici è risultato: colecisti di forma regolare, normodistesa, con pareti moderatamente iperecogene ispessite, il lume è completamente occupato da materiale ecogeno amorfo con accenno ad ombra...[Leggi tutto]

Colecistectomia laparoscopica

Ho un calcolo alla coleciste di circa 15 mm, fino alla settimana scorsa non avevo mai avuto una colica biliare. Spesso avevo disturbi tipo eruttazioni o tensione addominale, premetto che normalmente rispetto un regime alimentare sano, finchè a seguito di due pasti troppo ricchi di grassi ho avuto un...[Leggi tutto]

Alimentazione

Salve, mi è stata diagnosticata, dopo ecografia e emocromo, in seguito a forti dolori addominali, una colica biliare. nell'eco risulta la presenza di fango biliare. sono tre giorni che i dolori persistono, anche se di minore intensità, nonostante sto eseguendo la seguente terapia: spasmex 2 volte al...[Leggi tutto]

Intervento chirurgico

Le prime coliche biliari le ho avute 32 anni fa alla 2° gravidanza .Dapprima si trattava di micro calcoli che nel tempo si sono concretizzati .Ho avuto coliche sporadiche ogni 5-8 o più anni.Il gastroenterologo ha sconsigliato l'intervento, il chirurgo invece lo ritiene necessario per non andare inc...[Leggi tutto]

COlecistectomia

Buongiorno, 6 mesi fa in seguito ad una colica ho trovato un calcolo alla colecisti di 1.5 cm, dopo un regime dietetico controllato ho avuto altre 2 coliche, normalmente non ho disturbi tranne un leggero fastidio sporadico, mi è stato consigliato l'intervento di colecistectomia; è meglio provvedere ...[Leggi tutto]

Colecistectomia

Nel luglio 2004 ho avuto un ricovero per colica epatica. Dopo una settimana sono stato dimesso con diagnosi di "colica coledocica con epatite satellite". L'ecografia evidenziava dilatazione delle vie biliari, ma sia la tac che la colangio-rmn non evidenziarono calcoli. Con ERCP non riuscì incannula...[Leggi tutto]

Intervento chirurgico

Mi è stata asportata la colecisti il 20 agosto del 1996 con un intervento di colecistictomia classico (non in laparoscopia); prima dell'intervento, a causa del forte ittero, fui sottoposto a una indagine endoscopica, definita ERCP, attraverso a quale ho subito una papillosfinterotomia dell’ampolla d...[Leggi tutto]

Intervento chirurgico

Egregi Dottori, vi sottopongo il mio caso per un consiglio. Ho avuto nel corso di una settimana due coliche ravvicinate, dopo un precedente che risale a circa un anno e mezzo fa. Dopo la colica biliare mi è stato diagnosticato un calcolo unico di 2,2 cm. Il primo medico interpellato ha spinto per in...[Leggi tutto]

Intervento chirurgico

A seguito di una colica epatica controllata con buscopan ho effettuato le anlaisi del sangue con i seguenti valori alterati: trigliceridi 357; Ast got 85; alt gpt 219; Gamma gt 175; bilirubina totale 3.57; Bilirubina dir 2,49; s-urato 3,15. beta-globuline 1,19; esame urine: urobilinogeno 1,0 Eu/dl....[Leggi tutto]

Asportazione della colecisti

SALVE IERI SERA UNA MIA AMICA SI E' SENTITA MALE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO. PREMETTO LEI SOFFRO DI ULCERA. QUALCHE GIORNO FA HA PASSATO L'INTERA NOTTE E LA MATTINA SEGUENTE A DARE DI STOMACO ANCHE SE NON AVEVA MANGIATO NULLA CHE POTESSE CAUSARE TALE SINTOMO. PER FARLA BREVE IERI DA UN SECONDO ALL'ALTR...[Leggi tutto]

Dolore

Come si manifesta una colica al fegato? accuso dolore sottocostale e riflesso alla schiena, grazie....[Leggi tutto]

Cosa fare?

Salve ho 56 anni. due anni fa cominciarono le prime colichette biliari. dall'ecografia risultava un unico calcolo di 5 mm e fango biliare. oggi i calcoli sono 3 sempre di 5 mm ma il fango non c'è più. forse perché seguo la dieta consigliata. ma non mi sento bene, nel senso che non mi muovo più da...[Leggi tutto]