Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Cisti:Disontogenesi

Codice domanda: GG/1C32659

Salve, complimenti per il sito, ed è per questo che chiedo il vostro aiuto. Il 28/02/2005, ho fatto una ecotomografia addome completo ed hanno riscontrato una cisti epatica disontogenetica. Colecisti in sede a pareti regolari e alitiasica. In corrispondenza della parete del fondo è visibile una piccola (MM 3) immagine ecogena che non si sposta con il decubito. Verosimile piccolo adenomioma della colecisti. Vie biliari non dilatate. una cisti nell'ovaio sn di (cm 2). Piccoli fibromiomi uterini. A voce questo medico che mi ha fatto l'ecografia, mi ha detto che ero piena d'aria, ho portato tutto al mio medico di base e mi ha prescritto delle compresse (dicitel) da prendere 3 volte al giorno durante i pasti. Io le prendo da 3 giorni però vorrei un consiglio perchè non ho tanta fiducia nel mio medico, il quale visitandomi l'addome ha detto che ho il colon infiammato e che non devo preoccuparmi di nient'altro. Cosa significa la parola Disontogenetica? Forse i miei problemi finiranno quando andrò in menopausa?! Vi ringrazio anticipatamente e spero tanto nel vostro aiuto e nei consigli che soltanto voi mi potete dare; premetto che io ho addome e pancia gonfi e credo di aria io non so più che fare sono una mamma disperata! Distinti saluti e rispondetemi presto. Con ammirazione Cetty da Palermo. Grazie per avermi letto, cordiali saluti.

Disontogenesi vuol dire “sviluppo imperfetto di un organo” e nel suo caso si riferisce appunto allo sviluppo di una cisti all’interno del fegato di natura non tumorale. Essa non ha relazione con la menopausa. La colecisti mostra alla ecografia un tumore benigno, l’adenomioma, che va solo tenuto sotto controllo ecografico ogni 6 mesi circa. Non sono presenti calcoli. Complessivamente non è una situazione tale da creare allarmi particolari. Tuttavia è necessario effettuare periodicamente dei controllo clinici e di laboratorio.

A cura di Fegato.com