Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Cisti:Cosa fare?

Codice domanda: FF/3D16128

In una recente ecografia mi sono state diagnosticate nel fegato ben sei aree anecogene dotate di rinforzo di parete posteriore (pur non potendo escludere che due siano cisti settate) delle dimensioni massime di 15 mm a sn e 20 mm a dx riferibili a formazioni cistiche. Mi hanno detto che le cisti nel fegato non sono patologia grave ma mi colpisce il numero e mi chiedo cosa può accadere con il passare degli anni. C'è la possibilità di evoluzioni maligne? Quale dieta devo seguire? Sono in attesa di consulto specialistico ma i tempi sono sempre così lunghi e non nego una certa preoccupazione. La ringrazio per l'attenzione, Margherita.

E’ assai improbabile una trasformazione maligna delle cisti che le sono state riscontrate casualmente. Non è necessario seguire alcun regime dietetico particolare né alcuna terapia. Conviene pertanto che si sottoponga soltanto a periodici controlli clinici ed ecografici.

A cura di Fegato.com