Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Indici di funzione sistolica:Cosa sono?

Codice domanda: GG/1D34038

Gentili signori, desidero conoscere il significato degli "indici di funzione sistolica", in quanto, essondomi sottoposto negli ultimi cinque anni a n.3 esami ecocardiografici per praticare sport a livello amatoriale, ho notato che l'indice di funzione sistolica (FE) è diminuito da una percentuale del 74% nel 2000 ad una del 68% nel 2003 ed infine ad una del 63% nel 2005. Tutto ciò è nella norma o sono delle rilevazioni da prendere in considerazione? Se lo ritenete opportuno invio l'esito completo dell'ultimo esame M-mode e Bidimensionale. Ringrazio anticipatamente per la risposta.

I rilievi che sono stati eseguiti nel tempo rientrano nei limiti di norma ed esprimono la variabilità naturale della metodica.

A cura di Tuttocuore.it