Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Epatocarcinoma:Sopravvivenza

Codice domanda: FF/3F19063

Mio padre soffre da tempo di una cirrosi epatica e ultimamente gli è stato diagnosticato un epatocarcinoma. Tuttora si trova ricoverato all'Ospedale del mio Paese da una trentina di gg. Non riesce a mangiare niente di solido (lo rigurgita poco dopo averlo ingerito) beve solo succhi di frutta. I medici dicono che il suo fisico non sopporterebbe nessun tipo di terapia. Voi cosa pensate?

La prognosi è solitamente severa in relazione al fatto che l’epatocarcinoma insorge spesso su un fegato già compromesso da epatite o cirrosi, viene diagnosticato per lo più tardivamente quando è già plurifocale o metastatico. E’ poco suscettibile ad interventi locali risolutivi ed è poco responsivo ai farmaci attualmente a disposizione. La prognosi è infausta, solo il 30 per cento sopravvive a 2 anni di distanza.

A cura di Fegato.com