Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatiti virali

Epatiti virali

L'epatite virale è una malattia infettiva che interessa il fegato e può essere causata da diversi tipi di virus. Le epatiti B e C sono la causa della morte di 90mila persone in Europa.

[...]

Esami di laboratorio:Valori alterati

Codice domanda: GG/2L42111

Buona sera dottore, ho 34 anni e da recenti analisi di routine ho riscontrato il valore della Ferritinemia alterata, pari a 320. Mi chiedevo da cosa può essere causato questo aumento, cosa posso fare per evitare eventuali conseguenze, se ci sono. C'è una dieta o una terapia che dovrei seguire o non è necessariamente segno di qualcosa che non va, visto che tutti gli altri valori sono nella norma? Ringraziando porgo Cordiali Saluti.

La Ferritina è una proteina del sangue, la cui funzione primaria è quella di accumulare il ferro intracellulare, costituendo una riserva di ferro rapidamente mobilizzabile. Può essere aumentata nella emocromatosi idiopatica o in seguito a trasfusioni multiple. I livelli della ferritina sono aumentati nelle epatopatie, processi infettivi ed infiammatori, leucemia, linfoma di Hodgkin ed altre forme neoplastiche.

A cura di Fegato.com