Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

In collaborazione con: AGI Salute è il portale aperto sul mondo della salute, su tutto quello che c'è o si deve sapere sulla sanità.

Epatite virale: l

Epatite virale: l'esperto risponde

L'epatite virale è una malattia infettiva del fegato che ogni anno causa la morte di 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Nonostante questi dati non c'è una piena percezione nei confronti della patologia.

[...]

Esami di laboratorio:Valori alterati

Codice domanda: GG/2L42111

Buona sera dottore, ho 34 anni e da recenti analisi di routine ho riscontrato il valore della Ferritinemia alterata, pari a 320. Mi chiedevo da cosa può essere causato questo aumento, cosa posso fare per evitare eventuali conseguenze, se ci sono. C'è una dieta o una terapia che dovrei seguire o non è necessariamente segno di qualcosa che non va, visto che tutti gli altri valori sono nella norma? Ringraziando porgo Cordiali Saluti.

La Ferritina è una proteina del sangue, la cui funzione primaria è quella di accumulare il ferro intracellulare, costituendo una riserva di ferro rapidamente mobilizzabile. Può essere aumentata nella emocromatosi idiopatica o in seguito a trasfusioni multiple. I livelli della ferritina sono aumentati nelle epatopatie, processi infettivi ed infiammatori, leucemia, linfoma di Hodgkin ed altre forme neoplastiche.

A cura di Fegato.com